Una vera festa dei lavoratori, dedicata ai tanti che hanno perso il lavoro per la crisi generata dal covid, ai giovani senza prospettive, ai precari e alle donne discriminate dalle ipocrisie legislative e sociali con le quali in questi anni tutti i governi si sono serviti per distruggere la categoria dei lavoratori, con particolare attenzione agli autonomi e alle partite iva.

“Concerti-Amo” è il titolo della grande manifestazione organizzata a Roma, in piazza Bocca della Verità il 1 Maggio a partire dalle ore 14. Ad annunciare l’iniziativa è Angelo Distefano, presidente del movimento Le Partite Iva, promotore dell’iniziativa insieme a Omv-L’Eretico, Ancora Italia, Alternativa, DirPubblica-Applet, Fisi e Partitalia.

“Abbiamo scelto Roma perché è la città simbolo delle manifestazione e della Festa dei Lavoratori, fino ad oggi trasformata in una farsa da ha tradito e strumentalizzato il diritto al lavoro: sindacati, associazioni di categoria e Governo. Negli ultimi 2 anni la complicità dei sindacati a fianco di un governo incapace e impreparato ha portato alla chiusura definitiva di 500mila aziende e alla creazione di un milione di nuovi disoccupati; mai così tanti nella storia”, prosegue Distefano.

“Oggi i Sindacati rispondono estromettendoci da una piazza da mesi già prenotata, quella di San Giovanni, ma noi davanti a tale sfida rispondiamo porgendo l’altra guancia. Siamo il popolo di chi lavora e produce, di chi crea e alimenta, e non di chi divide et impera. Non lasceremo che sia chi ha tradito il popolo produttivo ad organizzare la Festa dei Lavoratori ma ci contrapporremo insieme a tutti coloro che sono distinti per la difesa dei diritti inalienabili”, conclude il presidente di Le Partite Iva.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here