“Si chiudono di nuovo le scuole e, come in un film già visto, con i figli in Dad tutti i disagi ricadono sulle madri, siano esse impiegate, operaie o single. In questa emergenza difficile e per molti aspetti drammatica, occorre fronteggiare la situazione garantendo alle madri lavoratrici congedi, tutele flessibili e incentivi. Le statistiche parlano chiaro, le donne con contratti a tempo determinato sono fuori dal mercato del lavoro dall’inizio della crisi e sono altamente a rischio di povertà. La parità salariale e la parità occupazionale, di fatto, sembrano obiettivi molto distanti. I numeri sono implacabili, le diseguaglianze e il carico di lavoro familiare pesano sempre di più sulle donne. Per invertire la rotta servono azioni straordinarie e di prospettiva. Adesso”. Così la deputata dem Beatrice Lorenzin, responsabile salute del Partito Democratico.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here