La Sindaca di Roma Virginia Raggi e la Presidente di ACEA Michaela Castelli hanno inaugurato questa sera le luminarie natalizie realizzate dal Gruppo ACEA in Via del Corso, alle quali seguiranno poi quelle negli altri 14 Municipi della città. La tradizionale accensione delle luminarie si inserisce nell’ambito delle iniziative promosse da Roma Capitale in occasione delle festività. Il progetto di quest’anno, che rappresenta un’evoluzione del format della scorsa edizione Roma by light ACEATM, è caratterizzato da un concept che reinterpreta le luci natalizie in chiave artistica. Le luminarie di Via del Corso rappresentano, infatti, un cielo stellato di circa 1.500 metri di lunghezza su cui compaiono scritte luminose con frasi, versi e citazioni celebri che raccontano Roma attraverso la voce dei suoi poeti e del suo popolo. Da Orazio a Goffredo Mameli, da Ennio Morricone a Federico Fellini, passando per i rappresentanti della più autentica romanità come Gabriella Ferri, Lando Fiorini, Antonello Venditti, Nino Manfredi, Alberto Sordi e Gigi Proietti. L’attore scomparso di recente sarà ricordato con la frase: “A coso, Roma è sintesi de tutto”. Il tutto realizzato con le più moderne tecnologie di illuminazione a basso impatto ambientale. A firmare il progetto lo Studio Medaarch di Cava de’ Tirreni, vincitore del concorso internazionale “Make Christmas Lights Acea” 2019, lanciato da Acea con Maker Faire Rome-The European Edition. Sempre in collaborazione con Maker Faire, infatti, è stato organizzato il contest fotografico “RomebyLight” per invitare il pubblico a raccontare le luminarie. Il concorso, attivo dall’8 dicembre al 6 gennaio, terminerà con la scelta delle foto più belle, da inviare tramite un’app scaricabile su Ios e Android, e l’assegnazione dei relativi premi.

L’intervento del Gruppo ACEA per le festività 2020 però sarà più ampio e riguarderà anche altre zone della città. Negli altri 14 Municipi ad esempio, ACEA, come da tradizione, ha previsto l’installazione di alberi di Natale in parchi, piazze e strade; in Via Veneto, per il secondo anno consecutivo, ha contribuito alle illuminazioni delle alberature dei marciapiedi. Per la prima volta quest’anno, invece, a Piazza Navona uno spettacolo di light show illuminerà ogni sera le tre fontane monumentali (la Fontana dei Quattro Fiumi, la Fontana di Nettuno e la Fontana del Moro) per il tutto il periodo delle festività.

“Anche quest’anno, per le tradizionali luminarie di Natale, ACEA ha scelto un progetto innovativo – ha dichiarato la Presidente Michaela Castelli –. Quelle realizzate nel centro storico in Via del Corso e in Piazza Navona, infatti, non sono semplici luminarie, ma vere e proprie installazioni artistiche che, insieme agli alberi di Natale nei Municipi e alle illuminazioni in Via Veneto, sono un segno ulteriore di vicinanza di ACEA alla città ed una tradizione che si rinnova ogni anno in occasione delle festività natalizie”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here