ACEA rende noto che, con due distinte sentenze pubblicate il 17 ottobre, riferite, rispettivamente ai ricorsi presentati dalle società ACEA S.p.A., ACEA Energia S.p.A. e ad ARETI S.p.A., il TAR del Lazio ha annullato completamente la sanzione amministrativa pecuniaria, pari a circa 16,2 milioni di Euro, comminata solidalmente alle predette società dall’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (AGCM), con provvedimento n. 27496 del 20 dicembre 2018, che faceva riferimento ad asserite condotte anticoncorrenziali nel mercato della vendita di energia elettrica.

Nell’accogliere i ricorsi, il TAR ha evidenziato l’insussistenza delle condotte illecite contestate dall’AGCM, nel suddetto provvedimento sanzionatorio, riconoscendo quindi la totale correttezza dell’operato delle società del Gruppo Acea.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here