“Acquisti on line, boom di debiti”, si legge nella prima pagina dell’edizione romana de La Repubblica. Federconsumatori: come si sono inguaiati i romani durante il lockdown. Dal mutuo alle feste pagate per matrimoni rinviati e vacanze saltate.

A pagina 2: “Mutui, nozze e viaggi saltati: i nuovi debiti da lockdown”. Dossier di Federconsumatori Lazio: aumentati i passivi delle famiglie per affitti, bollette ma anche per acquisti on line e soggiorni già pagati e non rimborsati. Si va da 2 mila a 20 mila euro. Colpito il ceto medio. Allarme della associazione: “Per andare in difficoltà basta poco”. Così cresce il rischio usura: “Il problema sono le spese primarie Ora si chiedono prestiti per 500 euro”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here