E’ molto importante che lultimo significativo  decreto del governo  abbia provveduto a prorogare anche il per il terzo trimestre il credito dimposta per il caro gasolio e implementare con 200 mln il fondo di solidarietà nazionale anche per far fronte alle prime necessità per le conseguenze della grave siccità”. Lo dichiara Susanna Cenni vice presidente della commissione Agricoltura e responsabile Agricoltura per la segreteria Pd. 

“L’agricoltura e la pesca italiana stanno ancora vivendo un momento molto difficile per le conseguenze dei prezzi delle materie prime, per il conflitto Russo Ucraino, per la crisi climatica e la più grave siccità degli ultimi 70 anni in Europa. I provvedimenti previsti ed approvati dal Governo danno una prima risposta, come richiesto anche dal mondo agricolo e della pesca, che si aggiunge agli interventi già assunti nei mesi scorsi”, prosegue Cenni.

La caduta del governo rende impossibile al parlamento lavorare per migliorare il testo e produrre interventi più forti e strutturali.  I prossimi anni ci chiederanno di lavorare per rafforzare il sistema agricolo e alimentare del nostro Paese e renderlo più indipendente da fonti fossili e costi energetici e più capace di resistere alle conseguenze della crisi climatica. Questa sarà la vera sfida da vincere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here