“A maggio di quest’anno è stato bandito dalla Regione Lazio un avviso, gestito da Astral, per promuovere nel corso della campagna vaccinale un servizio di trasporto a chiamata, tramite NCC, a disposizione delle categorie più fragili. Il bando, con una dotazione economica di 3,5 milioni di euro, prevede l’erogazione di buoni da utilizzare per acquistare corse sulle vetture di noleggio con conducente. L’avviso viene totalmente finanziato con fondi del Ministero dei Trasporti. L’iniziativa ha il duplice obiettivo di offrire un servizio ai cittadini e allo stesso tempo di aiutare una categoria, quella degli Ncc, duramente colpita dalla crisi economica e sanitaria causata dal Covid. Il bando ha purtroppo subito lungaggini e intoppi burocratici che ne hanno dilatato i tempi. Attualmente però siamo nella fase finale che prevede, non appena le risorse economiche saranno a disposizione delle casse regionali, l’assegnazione dei buoni a disposizione di alcune categorie di cittadini.

Convocheremo la prossimo settimana le associazioni proprio con l’intenzione di illustrare e chiarire quanto fatto finora dalla Regione e per ascoltare ogni eventuale richiesta ed esigenza della categoria che questo bando, studiato in accordo con il Governo, ha l’obiettivo di aiutare ad uscire dalla crisi economica di questi mesi”. 

Così in una nota l’assessore regionale alla Mobilità, Mauro Alessandri.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here