L’Alta velocità ferroviaria sotto la lente dell’edizione odierna de Il Sole 24 Ore: “Alta velocità: linee sature, in ritardo il 44% dei treni”, titola il quotidiano economico. In quattro anni cresciuti da 271 a 352 i treni Frecce e Italo giornalieri (+30%): strozzature principali nelle stazioni di Milano, Roma e Firenze e sulla Direttissima Roma-Firenze dove pesano anche convogli regionali e cantieri. Con il nuovo orario invernale alcuni collegamenti vengono spostati a Garibaldi e Tiburtina. Dopo l’intervento del nuovo ad di Fs Battisti il 23 novembre miglioramento di cinque punti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here