Altro titolo: “Ama, reclami e lamentele in calo ma servono più spazzini in centro”.

La curva dei reclami registrata dalla municipalizzata dell’ambiente ha fatto registrare il picco a dicembre 2021 con 41.135 tra chiamate e mail indignate per strade sporche, cassonetti stracolmi e disservizi nella raccolta porta a porta – si legge nel pezzo di Lorenzo d’Albergo -. A gennaio 2022, quando si è chiuso lo sforzo extra richiesto dal sindaco Roberto Gualtieri ai netturbini, le segnalazioni sono scese a quota 31.579. Quindi, eliminati una volta per tutte pure gli strascichi del Natale e raccolti gli incarti di pacchi e pacchetti abbandonati a bordo cassonetto, a febbraio si è registrato un ulteriore calo: 19.642 reclami. (…) Nei dati Ama, la pulizia stradale è il settore che (pur con una curva delle segnalazioni in discesa) pare aver ancora più bisogno di un potenziamento. Per esempio, in centro storico, i reclami erano 715 a dicembre e sono diventati 763 a marzo. Lo stesso vale per Ostia e il litorale: da 541 a 583. Dimezzati, invece, i dati a San Lorenzo e ai Parioli, a Montesacro, Pigneto e Torpignattara e all’Appio-Tuscolano.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here