“Ama, via libera a 400 nuovi assunti nei prossimi sei mesi”, titola stamattina l’edizione romana de La Repubblica. Il Comune ha dato l’ok al nuovo piano assunzionale per Ama, atteso da mesi dai sindacati – si legge sul quotidiano -. La svolta in una riunione in Campidoglio tenutasi ieri. L’atteso via libera dovrebbe arrivare in giunta questa settimana. In organico, entro i prossimi sei mesi e dopo un bando messo in piedi dalla municipalizzata dei rifiuti, dovrebbero arrivare 325 operatori ecologici, 40 meccanici, 15 addetti ai servizi cimiteriali fino a un totale di 405 dipendenti.

Per colmare l’attuale carenza di personale, in attesa dell’arrivo dei nuovi assunti, nel frattempo, si procederà con un contratto ponte e Ama attingerà da ditte esterne scelte tramite affidamento diretto. Sempre secondo La Repubblica, dovrebbero essere assorbiti nella raccolta delle utenze non domestiche anche parte dei lavoratori di Multiservizi che protestano da mesi. Una parte di questi dovrebbero far parte dei nuovi 400 di Ama, mentre gli altri saranno impoegati nelle ditte che firmeranno il contratto ponte da settembre.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here