Si è concluso il lavoro svolto dal Nucleo NAD della Polizia Locale di Roma Capitale, che, dopo accurate indagini durate alcune settimane, ha condotto all’individuazione di una attività illecita e continuativa di trasporto e abbandono di rifiuti su area pubblica, nei pressi della sede AMA di Via Ateneo Salesiano nel Municipio III. I responsabili, due uomini, sono stati denunciati e i due furgoni utilizzati per l’attività illecita sono stati posti sotto sequestro. Grazie all’ausilio delle fotocamere di sorveglianza, appositamente installate nella zona, altre 70 persone sono state individuate e sanzionate per illeciti ambientali, per aver abbandonato rifiuti di varia natura nella medesima area.

“Un ottimo lavoro, per il quale ringrazio il Comandante Angeloni e gli uomini del Nucleo Ambiente e Decoro, la nuova struttura operativa dedicata che dimostra la grande attenzione del Sindaco e della Giunta Capitolina ai temi dell’ ambiente e del decoro della città” commenta l’Assessora all’Agricoltura, Ambiente e Ciclo dei Rifiuti, Sabrina Alfonsi.

“Un’operazione, quella che si è appena conclusa, che rappresenta un primo, concreto ed efficace riscontro positivo della strategia, concordata in sede di Tavolo di Coordinamento, volta a contrastare l’odioso fenomeno dell’abbandono di rifiuti, che colpisce gravemente il decoro della nostra città e ci costringe a costosi interventi di bonifica delle centinaia di micro discariche sparse nella città, L’uso della tecnologia” continua l’Assessora, “può essere uno strumento di grande supporto nell’attività di monitoraggio del territorio, consentendo di individuare chi, come in questo caso, dell’abbandono illecito dei rifiuti ne fa una vera e propria attività. Siamo solo all’inizio, ma sono fiduciosa che il consolidarsi di questo tipo di controlli, insieme al lavoro che abbiamo avviato con AMA per potenziare la rete cittadina dei Centri di Raccolta e agevolare l’accesso agli stessi possa indurre, con il tempo, comportamenti più responsabili e rispettosi dell’ambiente da parte di tutti”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here