“Carta di credito contactless per viaggiare sui mezzi Atac: siamo alla ricerca del partner tecnico”. Lo comunica l’azienda romana dei trasporti sulla sua pagina facebook.

“Atac è alla ricerca di un partner che garantisca supporto tecnico ed economico, per almeno 1.9 milioni di euro, per sviluppare il sistema di accesso alla rete di trasporto con carta di credito contactless. Il partner individuato, oltre a contribuire economicamente e tecnicamente alla realizzazione della piattaforma, avrà l’esclusiva, insieme ad Atac, sulla comunicazione del progetto. L’esclusiva non riguarda l’accessibilità al servizio che sarà aperto a tutte le carte bancarie contactless abilitate nel circuito EMV. È stato pubblicato oggi sulla Gazzetta Ufficiale l’avviso a manifestare interesse per l’avvio – a settembre – della sperimentazione che consentirà di passare, direttamente con carta di credito contactless e con un semplice “tap”, i tornelli di metropolitane e ferrovie urbane. Sarà quindi possibile accedere, con qualsiasi tipo di carta di credito bancaria contactless abilitata, a tutte le stazioni della metro e delle ferrovie Roma-Lido e Roma-Viterbo, con la possibilità di proseguire il viaggio sui mezzi di superficie.  Il sistema addebiterà sulla carta di credito del viaggiatore la migliore tariffa (sistema Best Fare). Sarà inoltre possibile usare la carta di credito contactless come abbonamento mensile pagando la tariffa prevista online attraverso il portale di Atac (sistema white list). Gli aspiranti partner di progetto hanno tempo fino al 2 maggio per cogliere l’opportunità”, si legge nel post- 

Ecco il testo dell’Avviso pubblicato in Gazzetta Ufficiale:

Avviso esplorativo per manifestazione d’interesse con richiesta di offerta economica n. 45/2019

1) Ente Appaltante: ATAC S.p.A. – Sede Legale: via Prenestina, 45 – 00176 Roma Tel 06.4695-4655 Fax 06.4695-3964; e-mail: stefania.paoletti@atac.roma.it – Sito Internet www.atac.roma.it.

2) Oggetto dell’avviso per manifestazione di interesse: ATAC S.p.A. desidera sondare l’interesse del mercato per una partnership tecnica in esclusiva, in via sperimentale per la durata di 18 mesi, finalizzata a costruire e testare il prodotto “accesso alla rete metro ferroviaria Atac con carta di credito contactless” (con possibilita’ di proseguire il viaggio sui mezzi di superficie) e a promuoverlo cosi’ da sviluppare le vendite e acquisire nuovi target di clienti. ATAC ha deciso di infrastrutturare sin dalla fase di sperimentazione l’intera rete metro ferroviaria di Roma e sta avviando il Progetto EMV, che prevede lo sviluppo e l’implementazione della tecnologia che consentira’ l’accesso alla clientela direttamente con carte bancarie in modalita’ contactless tramite lettori Pos installati sui tornelli di tutte le stazioni delle linee A, B-B1 e C della metropolitana di Roma e delle linee Roma-Lido e Roma-Viterbo (ove presenti varchi in entrata protetti), per un totale di circa 700 varchi. Assicurando per il momento di lancio l’infrastrutturazione di tutte le stazioni, Atac si riserva di completare l’adeguamento dei varchi nelle stazioni a minor afflusso entro il 2019. Nella fase di sperimentazione sara’ possibile il pagamento direttamente ai tornelli di entrata tramite carta bancaria (con sistema Best Fare) dei titoli di viaggio BIT (Biglietto Integrato a Tempo) e Roma 24H. Sara’ inoltre possibile acquistare on-line tramite carta bancaria l’abbonamento mensile ordinario Metrebus Roma (ed eventualmente anche i titoli di viaggio Roma 48H, Roma 72H e CIS 7 giorni) e successivamente utilizzare la stessa carta bancaria per passare i varchi di entrata (sistema white list). L’evento di lancio del prodotto, cui partecipera’ il partner tecnico congiuntamente con Atac, e’ previsto per meta’ settembre 2019. Il partner tecnico dovra’ testare la funzionalita’ del sistema, contribuire alla creazione del prodotto offerto apportando il proprio know how, partecipare alla promozione congiunta del lancio e dell’immagine del prodotto e contribuire alla copertura dei costi del progetto per un importo non inferiore a euro 1.900.000,00 (un milionenovecentomila). ATAC si impegnera’ ad assicurare in esclusiva al partner tecnico: il lancio del prodotto, la visibilita’ della partnership commerciale in tutta la comunicazione ai media e una campagna promozionale congiunta; per tutta la durata della sperimentazione, una campagna promozionale in cui sara’ data ampia visibilita’ al partner tecnico. Le campagne promozionali suddette, la cui creativita’ sara’ concordata con il partner, saranno realizzate sui mezzi di comunicazione e promozione ATAC. Si precisa che anche nella fase di sperimentazione ATAC consentira’ l’accesso alla rete metro ferroviaria con qualsiasi carta bancaria contactless dei circuiti abilitati EMV, ferma restando l’esclusivita’ della partnership tecnica sopra delineata.

2.1 La procedura, comportando un introito per l’Azienda, non e’ disciplinata dal Codice Appalti, se non, per espresso richiamo, in relazione ai requisiti di moralita’ previsti all’art. 80 del citato decreto nei confronti di coloro che parteciperanno alla procedura e al condizionamento dell’efficacia dell’aggiudicazione alla verifica dei requisiti ai sensi del comma 7 dell’art. 32 D.Lgs. 50/2016, pur rispondendo ai principi di cui all’art. 4 c.1 dello stesso Codice Appalti.

3) Soggetti ammessi a presentare manifestazione di interesse: Sono ammessi a presentare manifestazione di interesse soggetti pubblici e privati e raggruppamenti di imprese. Sono esclusi dalla partecipazione al presente Avviso gli operatori economici, consorzi, raggruppamenti temporanei di imprese che incorrono nelle ipotesi di esclusione contemplate dall’art.80 del D.Lgs. n. 50/16.

4) Descrizione della procedura: I soggetti interessati dovranno presentare istanza di manifestazione di interesse contenente la documentazione indicata al successivo punto 5.

5) Requisiti dei soggetti interessati e Documentazione da presentare: I soggetti interessati dovranno far pervenire, in busta chiusa, secondo le modalita’ previste al punto 6, apposita istanza di manifestazione di interesse per la procedura di cui al presente Avviso, sottoscritta dal legale rappresentante, alla quale dovra’ essere allegata la seguente documentazione:

a) dichiarazione, sottoscritta dal legale rappresentante, con forma autenticata, anche nelle forme di cui al D.P.R. n. 445/2000 (modello G), che attesti quanto di seguito indicato;

a1) l’insussistenza di qualsiasi condizione di esclusione dalle procedure, in ordine al disposto dell’art.80 del D.Lgs.50/2016;

a2) il rispetto integrale delle normative comunitarie e nazionali, sugli accordi e intese internazionali in materia di lavoro minorile, lavoro forzato, salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, liberta’ di associazione e diritto alla contrattazione collettiva, non discriminazione, non adozione di procedure disciplinari contrarie a quelle stabilite dalla legge, rispetto degli orari di lavoro e dei salari, regolarita’ contributiva;

a3) che l’impresa non e’ esclusa dalla partecipazione alle gare d’appalto ai sensi dell’art. 1 bis comma 14 della Legge n. 383/01;

a4) che l’impresa e il suo legale rappresentante non si sono resi responsabili, nel corso di rapporti contrattuali con altre stazioni appaltanti per servizi analoghi, di gravi inadempimenti contrattuali o di negligenze;

a5) di conoscere ed accettare tutte le condizioni previste dal presente Avviso.

b) dichiarazione con firma autenticata contente gli estremi dell’Iscrizione al Registro delle Imprese, di cui al D.P.R. n. 581/95, contenente il nominativo del titolare e/o del legale/i rappresentante/i dell’impresa e degli amministratori muniti di poteri di rappresentanza. La dichiarazione dovra’ contenere altresi’ l’attivita’ economica svolta, da cui si evince che per l’impresa e’ pertinente l’oggetto del presente Avviso. I soggetti per i quali non e’ prevista l’iscrizione al Registro delle Imprese, come sopra indicato, dovranno allegare dichiarazione di iscrizione in albi professionali o in associazioni di categoria oppure altra dichiarazione equipollente, dalla quale si evinca la natura professionale/scopo sociale del soggetto medesimo.

c) dichiarazione attestante un fatturato globale relativo agli ultimi tre esercizi disponibili, non inferiore a euro 9 mld (modello R);

d) documentata esperienza, a livello internazionale, nel settore della carte bancarie contactless (modello R);

e) indicazione dei contatti e dei referenti che seguiranno la procedura in argomento, con numero di fax/indirizzo di posta certificata a cui si autorizza l’invio di comunicazioni. I soggetti stranieri interessati potranno presentare certificazioni equivalenti rilasciate da organismi dello Stato di appartenenza, ovvero dichiarazione sostitutiva autenticata, secondo le forme di legge. Tutta la documentazione richiesta dovra’ essere presentata in forma cartacea in lingua italiana o con annessa traduzione in lingua italiana, certificata conforme al testo straniero dalla competente rappresentanza diplomatica o consolare ovvero da traduttore abilitato secondo la legislazione vigente. Per tutte le dichiarazioni e’ consentita, in luogo dell’autenticazione della firma, la presentazione di fotocopia del documento di riconoscimento in corso di validita’ del soggetto che sottoscrive le dichiarazioni ai sensi del D.P.R. n. 445/2000.

6) Modalita’ di presentazione della manifestazione di interesse: Il plico contenente la documentazione richiesta di cui al punto 5 del presente Avviso e la proposta economica migliorativa rispetto all’importo minimo di euro 1.900.000,00 (un milionenovecentomila) per la copertura dei costi del progetto, dovranno essere redatte in lingua italiana e pervenire in plico chiuso al seguente indirizzo: ATAC S.p.A. – STRUTTURA ACQUISTI – VIA PRENESTINA, 45 – 00176 ROMA. Il plico deve essere chiuso e idoneamente sigillato, controfirmato sui lembi di chiusura e deve recare all’esterno oltre all’indicazione del mittente, dell’indirizzo, del numero di fax e di Partita IVA/Codice Fiscale dello stesso, la seguente dicitura: “AVVISO PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE CON RICHIESTA DI OFFERTA PER LA PARTNERSHIP TECNICA IN ESCLUSIVA PROGETTO EMV”. Il plico deve pervenire a mezzo raccomandata o posta celere del servizio postale, mediante agenzia di recapito, ovvero a mano, presso il Protocollo Generale di ATAC S.p.A., Via Prenestina 45, Palazzina B – I piano. All’interno del plico dovranno essere presenti due buste: BUSTA A – AMMINISTRATIVA: contenente la documentazione amministrativa di cui al precedente punto 5; BUSTA B – ECONOMICA: contenente la proposta economica a favore di ATAC sulla base di quanto indicato al precedente punto 2.

7) Termine per la presentazione dei plichi: Il termine per la presentazione delle istanze di partecipazione e’ fissato alle ore 12:00 del giorno 02/05/2019. Il recapito tempestivo del plico rimane ad esclusivo rischio del mittente. La data e l’ora di arrivo della busta sono comprovate esclusivamente dal timbro a calendario apposto dall’Ufficio Protocollo Generale di ATAC S.p.A., che osserva il seguente orario: dal lunedi’ al giovedi’ dalle ore 8:00 alle ore 16:30 e il venerdi’ dalle ore 8:00 alle ore 12:30.

8) Tutela dei dati personali: Il soggetto che presenta la manifestazione di interesse autorizza il trattamento dei dati personali ai sensi del D. Lgs. N. 196/03 e del Nuovo Regolamento U.E. 679/2016. Il trattamento e’ eseguito nel rispetto delle disposizioni di cui alla vigente normativa in materia. I dati sono raccolti, registrati, conservati e consultati per le necessita’ della procedura in oggetto nonche’ ai fini della tenuta e dell’aggiornamento dell’Albo dei Fornitori aziendali. Il titolare del trattamento dei dati personali e’ ATAC S.p.A., Via Prenestina, 45 – 00176 Roma, nella persona del legale rappresentante pro tempore.

9) Esito della procedura: Alla scadenza del termine di presentazione delle manifestazioni di interesse alla procedura in argomento e della verifica della documentazione amministrativa presentata, ATAC procedera’ al perfezionamento della partnership con il soggetto che avra’ offerto il massimo rialzo rispetto all’importo minimo di copertura dei costi di progetto di cui al punto 2. Resta in facolta’ di ATAC non dare corso alla procedura, senza obbligo di motivazione, anche nel caso di mutamento delle strategie gestionali di ATAC. L’esito della procedura verra’ pubblicato sul sito aziendale www.atac.roma.it nella sezione “Gare e albo fornitori”.

10) Ulteriori informazioni: Informazioni ulteriori potranno essere richieste alla Struttura Acquisti di ATAC S.p.A. al numero 06.4695-4655 oppure tramite e-mail all’indirizzo stefania.paoletti@atac.roma.it. Il presente Avviso e’ inoltre disponibile sul sito aziendale www.atac.roma.it nella sezione “Gare e albo fornitori” unitamente alla documentazione tecnico-illustrativa. E’ onere degli operatori economici interessati prendere visione del sito per eventuali chiarimenti/informazioni.

11) Data di spedizione del presente avviso : 25/03/2019

ATAC S.p.A.- Il direttore procurement,legale e servizi generali Franco Middei

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here