“In relazione a notizie di stampa, che associano la recente chiusura di tre stazioni della metro A con i lavori di sostituzione degli impianti su dieci stazioni della metro B, sottolineando presunti rischi di accessibilità, Atac precisa che  l´accostamento nel titolo appare fuorviante”. Lo comunica Atac attraverso un comunicato.
“Infatti, i lavori di sostituzione impianti per le stazioni di metro B, come peraltro correttamente rappresentato all´interno dell´articolo, erano già programmati da tempo – prosegue la nota dell’azienda –: la gara è stata già bandita e la sostituzione degli impianti sarà conclusa entro novembre 2020. Le attività verranno svolte in modo da non avere impatti sulla fruibilità delle stazioni della metropolitana”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here