“Riteniamo frettoloso il diniego da parte di Atac nel respingere la richiesta da parte dei dipendenti della municipalizzata capitolina ai trasporti di poter svolgere il ruolo di rappresentanti di lista alle prossime elezioni. Poiché da un lato si tratta di un diritto costituzionale e dall’altro è necessario e giusto mantenere il regolare svolgimento del servizio pubblico, sia Atac che il Campidoglio avrebbero dovuto trattare la vicenda con maggiore attenzione e nei tempi dovuti. 

Come Lega chiediamo l’intervento del sindaco di Roma Gualtieri, affinché si faccia carico di tutelare il servizio pubblico per i cittadini e al tempo stesso provvedere a salvaguardare il diritto ai lavoratori di Atac di svolgere il ruolo di rappresentanti di lista alle prossime elezioni politiche”. È quanto dichiara in una nota Monica Picca, candidata per la Lega nel collegio Lazio 1 Camera dei Deputati per le Elezioni politiche 2022.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here