“Apriamo una nuova stagione di dialogo tra esecutivo, parlamento e mondo dell’autotrasporto. La sfida del Pnrr non è astratta, si muove anche sulle ruote dei camion, troppo spesso trascurati, salvo accorgersi in pandemia che facevano andare avanti fabbriche e distribuzione commerciale, e subito dopo nuovamente messi in ombra”. Così la presidente del gruppo Pd alla Camera Debora Serracchiani che oggi a Roma ha partecipato a “Rievoluzione – Verso un modello di filiera efficiente e collaborativa”, assemblea 2021 di Anita, l’Associazione di Confindustria che rappresenta le imprese di autotrasporto merci e logistica.
Riferendosi “alla carenza di autisti, ai costi dei carburanti, al rinnovo del parco circolante e alle altre problematiche sul tappeto” Serracchiani ha sostenuto che “servono interventi puntuali per andare incontro alle immediate necessità di un settore vitale per l’economia nazionale, alcuni sono stati attivati anche se sono da rafforzare”.
“Al contempo – ha aggiunto la capogruppo dem – dobbiamo lavorare all’incardinamento di una politica industriale dei trasporti che abbia visione strategica, dia indirizzi e metta il settore in condizione di competere a livello globale. Parcellizzazione, rapporti con la committenza, concorrenza estera – ha concluso – sono handicap da superare”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here