“Faccio i miei più sinceri complimenti ad Arpino, scelta tra le 28 città finaliste per aggiudicarsi il premio di Capitale italiana della cultura 2022. Si tratta di un risultato importantissimo che premia la progettualità in termini di valorizzazione culturale del territorio operata dall’amministrazione guidata da Renato Rea”. Così in una nota la consigliera regionale del Pd, Sara Battisti.

“Tra le città vincitrici negli scorsi anni spiccano città come Siena, Ravenna, Mantova e Pistoia, ora la speranza è che anche la Ciociaria possa vantare un titolo di così grande prestigio.

Il 20 ottobre si decideranno le 10 finaliste, e il 20 novembre verrà espressa la vincitrice: non rimane che fare un grande in bocca al lupo ad Arpino, ma credo che la Città di Cicerone per storia e tradizione culturale non sia davvero seconda a nessuno nel mondo”, conclude Battisti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here