“Stamani abbiamo incontrato la presidente dei senatori del Partito democraticoSimona Malpezzi, per ragionare sulle problematiche dei piccoli imprenditori del comparto Horeca alle prese con la pandemia economica, causata soprattutto da irragionevoli e incomprensibili scelte politiche”. 

Lo hanno reso noto Paolo Bianchini e Raniero Albanesi, rispettivamente presidente e direttore generale dell’associazione di categoria MIO ItaliaMovimento Imprese Ospitalità.

“Il fatturato di alberghi, ristoranti, bar, pizzerie, pub e cocktail bar è in caduta libera, come testimoniano tutti gli indicatori economici, oltre alle statistiche mensili elaborate dal Centro studi di MIO Italia. A fine febbraio, infatti, sfioreremo meno 60% di entrate, rispetto allo stesso periodo ante-covid”, hanno aggiunto Paolo Bianchini e Raniero Albanesi.

“Alla Capogruppo del Pd al Senato abbiamo presentato le proposte di MIO Italia per salvare il comparto Horeca, fondamentale per l’economia del Paese. Eccole in cinque punti: prolungamento delle moratorie sui prestitireintroduzione del credito d’imposta sugli affittinuovi indennizzi a fondo perdutoIva al 5%Cassa integrazione in deroga», hanno spiegato Paolo Bianchini e Raniero Albanesi.

«Ringraziamo la senatrice Malpezzi per la grande disponibilità al confronto e al dialogo. Si rende necessario, ora, uno scostamento di bilancio importante, nell’ordine di 30 miliardi di euro, per attivare i necessari strumenti di sostegno, anche per rispondere al salasso del caro-bollette», hanno concluso Paolo Bianchini e Raniero Albanesi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here