Questa mattina è stato inaugurato dall’Assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato, il direttore generale della Asl Roma 4, Cristina Matranga ed il sindaco di Bracciano, Marco Crocicchi il nuovo reparto di lungodegenza dell’ospedale Padre Pio di Bracciano. Presenti i sindaci del distretto e i consiglieri regionali Michela Califano e Emiliano Minnucci e i direttori generali Adriano Marcolongo e Giuseppe Quintavalle.

Il reparto ha 20 posti letto, una palestra per la riabilitazione, una stanza per la socializzazione, medicheria, locale medici e locali tecnici per accogliere al meglio i pazienti.

E’ stato inaugurato anche il nuovo spogliatoio per gli operatori sanitari che permette l’avvio dei lavori per la realizzazione di sei poltrone e due letti per i trattamenti oncologici, portando così dalle attuali tre a otto le postazioni complessive.

Ultimati già da tempo i locali della nuova Farmacia dell’ospedale già funzionanti ed operativi, così come le sale operatorie, nelle quali sono stati ultimati i lavori di rifacimento della pavimentazione. Con l’occasione si è proceduto anche alla stipula della convenzione con la Azienda Ospedaliera Universitaria Sant’Andrea per l’attivazione della chirurgia urologica che sarà operativa a partire dal 15 maggio con il coordinamento del Prof. Andrea Tubaro.

“Un ulteriore step nel processo di crescita e di riqualificazione dell’ospedale Padre Pio realizzato grazie ad un lavoro di squadra. Nuovi reparti moderni e accoglienti per offrire un servizio sempre più di qualità e vicino ai bisogni delle persone e del territorio” ha dichiarato l’assessore alla Sanità della Regione Lazio Alessio D’Amato.

“Questa inaugurazione rappresenta una tappa importante per l’Ospedale Padre Pio che ha l’ambizione di diventare un punto di riferimento per l’intero territorio aziendale. Già da domani numerosi pazienti saranno presenti nel reparto di lungodegenza, segno tangibile di quanto era atteso questo intervento. Ringrazio l’assessore D’Amato e i consiglieri regionali presenti per la costante partecipazione e per il supporto alle nostre iniziative” ha dichiarato il direttore generale della Asl Roma 4 Cristina Matranga.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here