“Gli albergatori tornano a scuola per accogliere al meglio i trend emergenti del turismo cinese! Al via oggi il China Executive Training Program diretto all’hotellerie romana fascia lusso, in sinergia con l’ Ambasciata della Repubblica Popolare Cinese in Italia, FEDERALBERGHI ROMA, FONDAZIONE ITALIA CINA e #ConsolatoCinese”. Lo scrive sulla sua pagina facebook, Carlo Cafarotti, Assessore Sviluppo Economico, Turismo e Lavoro di Roma.

“Le rappresentanze delle nostre strutture ricettive 4 e 5 stelle partecipano a moduli formativi cui teniamo particolarmente, tutti centrati sul nuvo target che viene a visitarci dal Paese del Dragone – continua l’assessore -. Gli ultimi dati ci fotografano una dimensione fortemente interessata alla nostra destinazione: fra i cittadini cinesi che viaggiano, un 50% sceglie di restare in Asia, mentre l’altra metà parte per una vacanza oltreconfine. Il 32% di chi opta per l’estero preferisce l’Europa, e come prima meta l’Italia, secondo prerogative in continua evoluzione.
I nuovi turisti cinesi sono infatti colti, giovani e interessati a una vacanza “individuale”, lontana dalle logiche dei gruppi organizzati “mordi e fuggi”. Non solo: mediamente spendono intorno ai 1.000 euro al giorno: una fascia sicuramente importante per la nostra filiera.
E’ a loro, risorse del management e personale di staff, che dedichiamo questa particolare formazione sul “galateo dell’accoglienza”, affinché possano gestire al meglio questo nuovo, entusiasmante confronto!”,
conclude Cafarotti.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here