È stato pubblicato i primi di novembre l’accordo quadro da 60 milioni di euro per la manutenzione degli alberi di Roma. “Un investimento importante che ci permetterà, nei prossimi 3 anni, di intervenire su più di 160mila alberature presenti nei municipi e nelle grandi ville storiche come Villa Borghese, Villa Pamphilj, Villa Ada ed infine nella pineta di Castel Fusano. Una svolta nella gestione del verde che ci consentirà di ottimizzare la programmazione anche oltre il 2022”, dichiara l’assessora alle Politiche del Verde Laura Fiorini.

Molte operazioni di messa in sicurezza sono state già effettuate a seguito del monitoraggio sulle 82mila alberature e grazie all’appalto dedicato al verde verticale da 5 milioni di euro, operativo da luglio scorso. E molte altre ancora sono curate in economia dal Servizio Giardini del Dipartimento Tutela Ambientale.

Azioni sul verde che stiamo portando avanti con determinazione e metodo per risollevare la città da anni d’incuria. I cambiamenti veloci sono quasi sempre superficiali, il nostro è un processo di cambiamento profondo che richiede il giusto tempo”, conclude la Fiorini.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here