Prende il via oggi la campagna contro l’abbandono degli animali promossa dal Dipartimento Tutela Ambiente di Roma Capitale, adottando un messaggio forte che definisce disumano l’abbandono di un animale. La campagna, che durerà tutta l’estate, ricorda che l’abbandono è un reato punibile con l’arresto fino a un anno o un’ammenda fino a 10mila euro, si avvarrà dei canali di comunicazione istituzionale di Roma Capitale, social e affissioni di locandine presso le pensiline e paline delle fermate degli autobus, pubblicità dinamica sui mezzi pubblici e negli spazi adibiti alle affissioni. La campagna informa che quando viene avvistato un animale abbandonato ne va data segnalazione alla Sala operativa della Polizia Locale di Roma Capitale al 06 67691 o al numero unico per le emergenze 112.

“Abbiamo scelto di caratterizzare questa campagna di comunicazione con un messaggio incisivo e forte, definendo l’abbandono come gesto disumano da condannare con fermezza. Vogliamo contrastare questo triste fenomeno  che, purtroppo ogni anno nei mesi estivi, in coincidenza con le partenze per le vacanze, si continua a verificare e che, va sottolineato, è un reato contro la legge. Ringrazio tutte le Associazioni che quotidianamente si prendono cura degli animali abbandonati e le tante famiglie che scelgono di godersi le vacanze condividendole con i propri amici a quattro zampe” dichiara Sabrina Alfonsi, Assessora all’Agricoltura, Ambiente e Ciclo dei Rifiuti di Roma Capitale

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here