Dopo 15 anni di chiusura questa sera, con un film de La Festa del Cinema di Roma, riapre l’Arena del Teatro Tor Bella Monaca. I lavori, fermi dal 2006 e finalmente portati a termine, sono stati realizzati dal Teatro di Roma, che coordina la rete dei Teatri in Comune di cui fa parte il Teatro Tor Bella Monaca.

Questa sera la Sindaca di Roma Virginia Raggi, il Vicesindaco con delega alla Crescita culturale Luca Bergamo, il Presidente del Municipio VI Roberto Romanella, l’Assessore Scuola Cultura Sport Alessandro Marco Gisonda, con la Presidente della Fondazione Cinema per Roma Laura Delli Colli, il Direttore artistico della Festa del Cinema di Roma Antonio Monda, il Presidente dell’Azienda Speciale Palaexpo Cesare Pietroiusti, il Presidente del Teatro di Roma Emanuele Bevilacqua, il direttore artistico del Teatro di Tor Bella Monaca Alessandro Benvenuti, il direttore Filippo D’Alessio e il curatore del progetto del Museo delle Periferie Giorgio de Finis inaugureranno l’arena e a seguire si aprirà lo spazio con il documentario DISCO RUIN: 40 anni di club culture italiana in collaborazione con la 15° Edizione della Festa del Cinema di Roma.

La programmazione prevede film con tematiche musicali: stasera, venerdì 23 ottobre alle 19, si parte proprio con DISCO RUIN: 40 anni di club culture italiana, viaggio visionario di Lisa Bosi e Francesca Zerbetto nel mondo delle discoteche mentre sabato 24 ottobre, sempre alle 19, sarà la volta di Siamo in un film di Alberto Sordi? di Steve della Casa e Caterina Taricano che mette in luce aspetti meno noti dei film dell’Albertone nazionale. Domenica 25 doppio appuntamento, con L’Amore non si sa di Marcello Di Noto alle 19.30, storia di un musicista coinvolto nel business neomelodico gestito dalla malavita e, alle 21, la chiusura con Porto Rubino di Fabrizio Fichera, docufilm che illustra il viaggio del musicista Renzo Rubino da Polignano a Mare a Taranto.

Finalmente abbiamo riaperto dopo 15 anni questa arena, un nuovo luogo di aggregazione, per promuovere, nel rispetto delle regole anti Covid, le attività di spettacolo all’aperto in un territorio in cui la vita culturale ruota intorno al teatro. Sono contenta che si ricominci con documentari di qualità, spero che tanti ragazzi parteciperanno” dichiara la Sindaca di Roma Virginia Raggi.

“Anche in questa occasione un grande esempio di dialogo tra le istituzioni culturali che rendono l’energia della vita culturale a Roma eccezionale anche in epoca Covid: stasera riapriremo questo spazio dell’Amministrazione, dei romani, grazie al lavoro del Teatro di Roma e del Teatro di Tor Bella Monaca, di Palazzo delle Esposizioni che con il progetto del Museo delle Periferie ha portato nel Municipio VI una parte del progetto del Polo del Contemporaneo. Portare lontano dal centro storico, distante dalla sede dei luoghi culturali istituzionali esperienze culturali significa superare i confini dei musei e portarli vicino alle persone. Allo stesso tempo anche le istituzioni fanno esperienza e imparano. Quando si impara, tutti ne traggono benefici. Ringrazio anche Antonio Monda e Laura Delli Colli e tutta la squadra della Festa del Cinema per la collaborazione e per farci scoprire sempre film bellissimi!”così il Vicesindaco con delega alla Crescita culturale Luca Bergamo.

L’ingresso per l’inaugurazione di stasera è libero e nel rispetto delle regole Covid 19 che prevedono un massimo di120 persone sedute. A partire da domani per assistere alle proiezioni  della  Festa del Cinema è previsto un biglietto unico da 6 euro. I biglietti si acquistano al botteghino del teatro e si consiglia la prenotazione.

Le prenotazioni possono essere effettuate telefonicamente allo 062010579, via mail promozione@teatrotorbellamonaca.ite via whatsapp inviando un messaggio al 3920650683.

Il programma dell’arena del Teatro di Tor Bella Monaca è parte del progetto RIF – Museo delle Periferie, realizzato in collaborazione con la Festa del Cinema di Roma, ed è promosso da Roma Capitale. Il RIF, è un progetto dell’Azienda Speciale Palaexpo con la cura di Giorgio De Finis, realizzato in collaborazione con l’Assessorato alla Crescita culturale di Roma Capitale e il Municipio Roma VI.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here