Nuovi semafori, attraversamenti pedonali con illuminazione potenziata (APL) e interventi di ristrutturazione e centralizzazione di impianti già esistenti. La Giunta capitolina ha approvato i progetti definitivi per la realizzazione di un nuovo piano di interventi da 3,4 milioni di euro, importo stanziato nel bilancio di previsione 2020-2022.

 

Si tratta di ulteriori risorse per il rinnovo e la ristrutturazione della rete semaforica capitolina che si aggiungono ai 3,2 milioni di euro già impegnati nel Bilancio 2019-2021.

 

I lavori per la ristrutturazione di alcuni impianti sono già in corso, mentre a settembre è previsto l’avvio dei cantieri per l’installazione di nuovi semafori e sistemi di illuminazione potenziata presso gli attraversamenti pedonali.

 

“Grazie al nostro programma per rinnovare e ristrutturare la rete semaforica vogliamo rendere più sicure le nostre strade e gli attraversamenti pedonali con interventi mirati sul territorio capitolino. In questo modo puntiamo a migliorare la circolazione del traffico, ottimizzando la viabilità in zone strategiche della città”, dichiara la Sindaca di Roma, Virginia Raggi.

 

“Confermiamo ancora una volta l’impegno di quest’Amministrazione sul tema della sicurezza stradale. Il potenziamento e miglioramento della rete semaforica capitolina è un lavoro che abbiamo portato avanti sin dal nostro arrivo in Campidoglio”, aggiunge l’assessore alla Città in Movimento, Pietro Calabrese.

 

“Si tratta di interventi importanti per aumentare la sicurezza stradale e la tutela degli utenti deboli”, conclude il presidente della Commissione Mobilità, Enrico Stefàno.

La gestione e manutenzione dell’intera rete della segnaletica luminosa nel territorio di Roma Capitale è affidata a Roma Servizi per la Mobilità.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here