La Giunta Capitolina ha approvato un atto di indirizzo con cui dà mandato ad Atac SpA di provvedere, nel rispetto della normativa vigente, alla gestione operativa dei rapporti di lavoro provvedendo alle stabilizzazioni che reputa idonee all’attuazione del piano concordatario.

“Avevamo assicurato ai lavoratori a tempo determinato di Atac che, entro agosto, avremmo approvato questa delibera e così è stato. L’azienda potrà ora avviare la stabilizzazione di questi autisti e operai, rafforzando l’organico in modo definitivo per offrire un servizio sempre migliore ai cittadini. È un ulteriore traguardo raggiunto nel percorso che ci ha consentito di risanare l’azienda, mantenerla saldamente in mano pubblica, consentirle di acquistare e mettere in strada 900 nuovi autobus”, dichiara la sindaca di Roma Virginia Raggi.

“Grazie a questo provvedimento la società partecipata del trasporto pubblico potrà procedere finalmente alla stabilizzazione del personale operativo a tempo determinato ad integrazione dei dipendenti andati in quiescenza”, dichiara l’assessore al Bilancio e al coordinamento strategico delle società partecipate, Gianni Lemmetti.

“Abbiamo salvato l’azienda di trasporto pubblico di Roma dal fallimento, tutelando 12mila posti di lavoro e famiglie. Ora facciamo un altro passo avanti nel percorso di risanamento della società, nel pieno rispetto del piano di concordato”, afferma il vicesindaco con delega alla Città in Movimento, Pietro Calabrese.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here