“Altro che tutela delle eccellenze e difesa del Made in Italy. La Commissione Europea ha autorizzato l’immissione sul mercato alimentare di un secondo insetto, la Locusta migratoria. Una notizia che aiuta capire in che mani siamo finiti. Con buona pace della maggioranza degli italiani, che interpellati da Coldiretti ha risposto in maniera negativa alla prospettiva delle cavallette nel piatto, giustamente considerate estranee alla nostra cultura alimentare, per Bruxelles gli insetti, utilizzati per alimenti e mangimi, contribuiranno agli obiettivi della strategia Farm to Fork e del Green Deal: questa, per l’Ue, sarebbe la sostenibilità?”.

Così Marco Campomenosi, capo delegazione della Lega al Parlamento Europeo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here