Nell’ambito di mirati servizi della Polizia di Stato di controlli straordinari del territorio, finalizzati al contrasto e al contenimento del COVID 19, gli agenti del VI Distretto Casilino hanno effettuato degli accertamenti in un esercizio commerciale di zona più volte segnalato dai cittadini come luogo abituale di assembramenti di stranieri, di attività di spaccio nonché di frequenti episodi di violenza.

All’arrivo dei poliziotti, intorno alle 18.45, alcuni extracomunitari che stavano consumando bevande alcoliche si sono velocemente allontanati mentre 6 sono stati fermati, identificati e sanzionati per la vigente normativa; 1, sprovvisto di documenti, è stato accompagnato all’ufficio competente per l’identificazione.

Il proprietario dell’attività è stato sanzionato per un totale di 2.800 euro ed è stata disposta la chiusura del negozio per 5 giorni.

Nei pressi dell’attività di vendita è stata inoltre rinvenuta e sequestrata, a carico di ignoti, una busta in plastica contenete 10 dosi di marijuana per un peso complessivo di 23,50 grammi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here