“Le notizie circolate oggi relativamente al rischio di mancata riapertura delle scuole hanno il sapore di un film già visto. Stavolta pero’ si gioca con la sensibilità di genitori e famiglie, provando a gettarle nel panico”. Lo scrive sulla sua pagina facebook il presidente della commissione Ambiente Daniele Diaco, che allega anche l’immagine di un articolo che parla della vicenda bollandolo con la dicitura “fango”.

“I genitori romani tengano ben presente che oggi i problemi sono stati sollevati dal presidente di un’associazione che non è nuovo ad attacchi a questa Amministrazione – prosegue Diaco -.

Nessuno nega le criticità che Roma sta affrontando con grande impegno dopo il grave incendio del TMB Salario a pochi giorni dal periodo festivo in cui i rifiuti, da sempre, aumentano notevolmente. Ma il senso di responsabilità dovrebbe portarci a pesare le parole, soprattutto quando si tratta di bambini.

Ama ci fa sapere che questa mattina, come ogni giorno, è stata svolta un’ampia ricognizione sul territorio, assicurandoci che la presenza di surplus di rifiuti ha riguardato una esigua percentuale di siti. Inoltre, eventuali criticità saranno oggetto di intervento urgente in modo da ripristinare il decoro già entro la giornata di oggi.

I punti sensibili, come scuole e ospedali, hanno sempre una priorità nell’erogazione dei servizi da parte di Ama. La priorità è stata mantenuta anche negli ultimi giorni, nonostante le maggiori difficoltà logistiche dovute all’aumento dei rifiuti tipico del periodo natalizio e il contestuale grave incendio del TMB Salario.

Su questo ennesimo episodio singolare faremo gli opportuni approfondimenti. Intanto, da persone serie e responsabili, restiamo a disposizione degli organi istituzionali del sistema scolastico per risolvere qualsiasi segnalazione, come sempre fatto fino ad oggi”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here