Italia Oggi riserva il titolo principale alle casse di previdenza: “Casse in aiuto dei professionisti”, titola il quotidiano in prima pagina. Nel dl Crescita la possibilità di destinare a strumenti di sostegno a favore dei propri iscritti fino al 5 per cento dei rendimenti annui dei patrimoni.

A pagina 27: “Casse a sostegno degli iscritti”. Potranno usare fi no al 5% dei proventi non contributivi. Decreto crescita, cento mln in più all’anno per welfare, giovani e supporto al reddito.

Gli enti di previdenza – scrive Michele Damiani – potranno destinare fino al 5% dei rendimenti lordi cumulati del patrimonio per istituire nuovi strumenti di welfare e di sostegno al reddito a favore dei propri iscritti. Secondo gli ultimi dati Covip, questo incremento è quantificabile intorno ai 100 milioni di euro all’anno. È una delle novità previste dalla bozza del dl crescita, la cui prosecuzione dell’esame è attesa in uno dei prossimi consigli dei ministri.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here