“Esprimo tutta la mia solidarietà e vicinanza ai proprietari della palestra Haka, gravemente danneggiata dall’ennesimo rogo nel quartiere romano di Centocelle, di cui mi auguro vengano presto accertate cause ed eventuali responsabilità. Si tratta di un episodio preoccupante e doppiamente grave perché colpisce non solo un centro sportivo ma un luogo aperto a tanti ragazzi, e perché avviene in un municipio già pesantemente bersagliato lo scorso anno da ripetuti atti criminali che hanno distrutto diverse attività commerciali.

Proprio ieri, abbiamo annunciato che la Pecora Elettrica, la libreria data alle fiamme per ben due volte e per questo costretta alla chiusura a Centocelle, diventerà un polo culturale gestito dalla Regione Lazio: un luogo di aggregazione per i cittadini che crediamo rappresenti la miglior risposta alla criminalità organizzata.

Questa volta Marco, il proprietario di Haka, ha già annunciato di voler riaprire la palestra lunedì. Noi siamo con lui e anche stavolta faremo la nostra parte per rispondere concretamente a chi tenta di ostacolare le attività sociali e culturali che rendono viva la città”.

 

Così in un comunicato il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti.