“Sulla gestione dei cinghiali, che scorrazzano tranquillamente non solo nelle zone periferiche della città, Virginia Raggi e Nicola Zingaretti continuano a litigare per stabilire di chi è la colpa di una situazione che ormai è diventata emergenza cittadina.  Eppure esiste un protocollo d’intesa approvato dal Campidoglio nel settembre 2019 e successivamente firmato da Roma Capitale, Regione Lazio e Città Metropolitana di Roma Capitale finalizzato a “limitare i rischi sanitari e per la pubblica incolumità derivanti dalla penetrazione e dalla circolazione dei cinghiali nel territorio di Roma Capitale”.

È quanto dichiara Barbara Saltamartini, deputata della Lega e candidata al Consiglio comunale di Roma.

“Ricordo – continua Saltamartini – che tra le misure da adottare e condivise sia dai 5stelle che dal Pd, scritto nero su bianco, sono previste in alcuni casi anche ‘la cattura ovvero l’abbattimento’.  Perché questo protocollo non è mai stato applicato se non solo in due casi specifici?  Raggi e Zingaretti rispondano a questa semplice domanda e la smettano di rimpallarsi responsabilità che evidentemente  appartengono a entrambi”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here