“Ho sentito l’esigenza di verificare di persona lo stato in cui versa il fiume Tevere e la tematica che riguarda i relitti, dopo la firma del “Contratto di fiume” siglato circa un mese fa. Grazie all’intraprendenza del Sindaco di Fiumicino e collega consigliere metropolitano Esterino Montino ho potuto constatare troppi relitti, che deturpano il nostro Tevere e che rendono pericolosa la navigazione. Una situazione a cui va posto rimedio e per la quale la Città Metropolitana può offrire strumenti molto importanti. La prevenzione e soprattutto lo smaltimento dei resti delle imbarcazioni, oltre a migliorare le condizioni ecologiche, ci consentirà di lavorare al meglio per rendere il Tevere navigabile. Tutto questo naturalmente è possibile grazie alla collaborazione coi consiglieri delegati Damiano Pucci e Rocco Ferraro ed al confronto interistituzionale tra i vari Enti interessati che ad oggi è saldo e proficuo”.

Pierluigi Sanna, Vice Sindaco della Città metropolitana di Roma