“Dopo i disagi segnalati sul tratto della Nomentana, dove si era interrotta la viabilità per lavori di una Società di energia elettrica, abbiamo riaperto un breve tratto cantierizzato. La ditta si è vista costretta a rallentare i lavori per il ritrovamento di reperti archeologici venuti alla luce durante gli scavi di quel tratto di strada.  Abbiamo chiesto ed ottenuto il raddoppio delle squadre di operai sul cantiere e a breve sarà riaperto il tratto fra la rotatoria e la via Poggio Fiorito  che permetterà ai residenti e ai lavoratori dell’insediamento industriale, di raggiungere la vicina via Nomentana senza allungamenti e code. Abbiamo verificato infine, assieme al Sindaco di Guidonia, la possibilità di installare un impianto semaforico mobile per permettere la parzializzazione del tratto attualmente a senso unico in direzione Roma a senso unico alternato, che i nostri tecnici hanno ritenuto non possibile”. 

Così Carlo Caldironi, Consigliere Delegato alla Viabilità Città metropolitana di Roma

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here