“Il Consiglio metropolitano ha approvato l’atto di indirizzo sui contratti di fiume/falda per i bacini idrici e lacuali del territorio metropolitano di Roma.

“La condivisione dei principi previsti dalla Carta Nazionale dei Contratti di fiume costituisce per la nostra Amministrazione, un impegno a proseguire la nostra competenza ambientale, attraverso la valorizzazione dei bacini idrici ispirandoci ai principi della sostenibilità ambientale e dell’attuazione dei processi partecipativi nel senso più ampio possibile. Per questo il coinvolgimento delle associazioni ambientaliste e soprattutto dei cittadini, porterà a valorizzare non soltanto le politiche di miglioramento della qualità lacuale, ma i luoghi aggregativi dove i cittadini saranno i protagonisti”. Così in una nota Marco Tellaroli e  Carlo Colizza, Consiglieri Delegati CMRC.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here