“«Tempo scaduto, servono provvedimenti»”, così apre stamane “la Provincia”. Commercio al collasso. Operatori sul piede di guerra: duro intervento rivolto al Comune. La categoria alza la voce: «La pazienza sta finendo, serve un vero rilancio».

Basta parole, ora bisogna rimboccarsi le maniche – si legge in prima pagina -. È questo, in estrema sintesi, il sunto dell’appello inviato dall’associazione “Voce a chi lavora” che riunisce commercianti, artigiani, operatori del settore turistico e dipendenti. Un gruppo nato dopo la manifestazione spontanea e pacifica sotto il Pincio a fine ottobre. «È arrivato il tempo di agire ora per non morire domani», hanno infatti sottolineato. L’approfondimento nelle pagine interne.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here