“La decisione presa sulla questione degli urtisti a Fontana di Trevi, è un primo ottimo segnale di buona volontà da parte dell’Amministrazione Comunale. Ringraziamo l’Assessore Cafarotti, per la sua particolare sensibilità ed il suo operato”, commenta Marco Misischia, Presidente di CNA Turismo Roma“ma auspichiamo che non ci si fermi qui”.

“Abbiamo apprezzato anche la gestione che è stata fatta per Piazza Navona, materia da sempre spinosa e legata ad una situazione difficile, anche in tema di sicurezza. C’è stato l’impegno da parte dell’Assessore a rendere la manifestazione più aperta e trasparente e ci auguriamo che si riparta da qui.

Infatti, se adeguatamente sostenuta, potrebbe trasformarsi in un’occasione di rilancio e di attrazione per il turismo romano, nel periodo natalizio che è tradizionalmente uno di quelli meno battuti dai visitatori che preferiscono altre mete europee.

Nelle più importanti capitali e città europee, infatti, da anni si sono installati i Mercatini di Natale, si potrebbero replicare, iniziando a lavorare da ora per fare lo stesso a Piazza Navona. Potrebbe essere un modo per restituire una bella manifestazione alle famiglie romane e attrarre turisti durante il periodo delle Feste”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here