“Coda di14 ore per fare il tampone”, titola stamattina il Corriere di Roma in prima pagina. Fiumicino, troppe richieste al drive-in vicino all’aeroporto. Ieri nel Lazio 384 nuovi casi. Lotta alla pandemia. Crescono i ricoverati: hanno superato il numero dei letti disponibili previsti nei reparti dedicati.

La testimonianza di un manager, in coda con la moglie docente: “Lamia odissea è iniziata venerdì, ho dovuto dormire in auto”.

A pagina 2: “Assalto a Fiumicino, 14 ore per il tampone. E i ricoverati sono più dei letti disponibili”. Un manager: «Una trappola». Ieri 384 casi, 151in città

A pagina 3: “Mascherine, linea soft. Soltanto venti multe”. Oltre duemila controlli e venti multe per mascherine “fantasma” e resse di troppo. C’è ancora chi sfida i vigili, rifiutandosi di indossare la protezione, e chi si accalca fuori dai pub. Ma la maggior parte dei romani si attiene alle regole, rispetta i divieti imposti e mantiene le distanze.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here