Una festa per i produttori e per i cittadini del quartiere. Una festa che porta con sé un messaggio importante per valorizzare la cultura del cibo sano, della tradizione, delle eccellenze enogastronomiche del territorio. Sono queste le ragioni che hanno spinto questa mattina tantissime persone a prendere parte all’inaugurazione della sede del mercato Campagna Amica di via Tiburtina, 695 a Roma. Un immobile che dal 2012 ospitava i produttori e che, dopo una breve chiusura per una ristrutturazione voluta e finanziata da Coldiretti, è stato restituito alla città e ai coltivatori provenienti da tutto il Lazio. In tutto 500 metri quadrati dove è possibile trovare il meglio del meglio delle produzioni agroalimentari garantite da Campagna Amica e dal contatto diretto con i produttori che fanno parte di un circuito che nel Lazio produce un fatturato di circa 300 milioni di euro.

“Queste iniziative – ha spiegato il presidente di Coldiretti Lazio, David Granieri – danno una risposta concreta ai territori e ai cittadini che chiedono sempre di più l’opportunità di fare una spesa consapevole, attenta e che garantisca una qualità elevata al giusto prezzo. Ma non è solo questo il punto. I mercati Campagna Amica – prosegue Granieri – hanno un forte impatto sociale anche sul piano dell’educazione alimentare. Molte scuole scelgono questi luoghi per insegnare ai bambini il significato e il senso di un prodotto coltivato e portato direttamente dalle aziende al mercato, un modo straordinario per superare i gap culturali che ruotano intorno a questo settore perché siamo da sempre convinti che la percezione vera del valore del prodotto che acquistiamo si ha solo se si conosce la storia del prodotto stesso”.

Il mercato Campagna Amica di via Tiburtina è il secondo più grande della Capitale e Coldiretti, parola del presidente Granieri, ha intenzione di andare oltre: “A Roma si mediano ogni anno 6 miliardi di euro di cibo. E’ evidente che i produttori di Coldiretti devono trovare sempre più spazio e che, nel pieno rispetto del lavoro di tutti, Roma merita altre aperture in punti strategici per dare la possibilità a tutta la città di avere due giorni a settimana il proprio mercato Campagna Amica di riferimento”.

All’inaugurazione era presente oltre al presidente di Coldiretti Lazio, David Granieri anche il presidente del Comitato Scientifico di Fondazione Campagna Amica, Alfonso Pecoraro Scanio. I cittadini del quartiere hanno potuto acquistare già da questa mattina prodotti ortofrutticoli, uova, carne bovina e carne di bufala, prodotti da forno, formaggi, salumi, pesce, latte e gelati, funghi, mozzarelle e latticini di mucca, mozzarelle di bufala, birra, vino e olio evo, legumi e frutta secca, miele.

Importante, inoltre, la presenza di uno stand dell’associazione “Cibo Agricolo Libero” che propone la vendita di formaggi di pecora prodotti con latte biologico dalle detenute nei laboratori del carcere di Rebibbia.

Il mercato sarà aperto il venerdì e sabato dalle ore 8 alle ore 17 (orario invernale) e dalle ore 8 alle 14 (orario estivo). 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here