“Stop all’ordinanza che limita gli orari dei negozi nella Capitale, una misura assolutamente controproducente che danneggia ulteriormente tutto il comparto commerciale della città. La Raggi eviti ulteriori proroghe, è dannosa nei confronti dei commercianti e di tutto il sistema. Bisogna saper guardare oltre, mantenere le ztl aperte ma soprattutto liberare le attività commerciali da limiti d’orario inutilmente imposti; alla vigilia dei saldi estivi il Comune accolga le richieste di Confesercenti, la città è semi-deserta, come si è potuto constatare ci sono problemi solo nelle ore notturne a seguito della movida incontrollata, mentre il giorno le persone si spostano poco, diffidano dai mezzi pubblici se non per spostamenti necessari. Si cambi subito marcia, nella Fase 3 dobbiamo puntare a rilanciare l’economia e tutelare il Commercio e le imprese”.
Così in una nota il consigliere capitolino della Lega-Salvini Premier Davide Bordoni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here