“Prosegue l’impegno della Regione per venire incontro a tutti i settori produttivi  messi in difficoltà dalla crisi pandemica. Per questo abbiamo approvato oggi un contributo straordinario a fondo perduto di circa 950 mila euro destinato ai Consorzi di bonifica Conca di Sora e Valle del Liri, con il quale vogliamo dare una risposta concreta ai cittadini e alle aziende agricole dell’area e neutralizzare gli effetti dell’aumento delle tariffe avvenuti a causa del Covid”. Così ha annunciato in una nota il Capo di Gabinetto della Regione Lazio, Albino Ruberti.

“Un’azione importante per il sostegno ai Consorzi”, ha proseguito, ”strutture fondamentali per la sicurezza e la salvaguardia del territorio, per l’esecuzione delle opere di bonifica idraulica, il loro lavoro di monitoraggio dei corsi d’acqua e le attività di vigilanza e manutenzione della rete idrica secondaria”.

Con questa nuova misura, la Regione mette in campo € 186.712,93 per il Consorzio di bonifica Valle del Liri (€ 136.791,42 per attività di bonifica e € 49.921,51 per l’irrigazione) e € 788.120,32 per il Consorzio di Conca di Sora (€ 103.120,32 per attività di bonifica e € 658.000 per l’irrigazione). L’intervento intende dare una risposta concreta per fronteggiare la carenza di liquidità dovuta al perdurare della crisi economica dovuta all’emergenza Covid-19 così da dare nuovo impulso alle attività e favorire gli investimenti. I contributi, inoltre, sono finalizzati a sostenere i cittadini e le imprese che usufruiscono dei servizi erogati dai due consorzi per il pagamento degli oneri consortili e degli aumenti dovuti all’adeguamento delle tariffe per la bonifica e l’irrigazione.

“Un intervento importante”, ha dichiarato l’Assessora Agricoltura, foreste, promozione della filiera e della cultura del cibo, pari opportunità Enrica Onorati “per sostenere le attività dei Consorzi, realtà indispensabili al presidio e alla salvaguardia del territorio, e per tutelare le imprese e i cittadini che usufruiscono dei loro servizi”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here