Regione Lazio e DiSCo completano le azioni per il sostegno agli studenti universitari garantendo il diritto all’alloggio per lo studio. Nei prossimi giorni, grazie all’ulteriore stanziamento di risorse finanziarie da parte della Regione Lazio tramite il Fondo Sociale Europeo sarà possibile per l’Ente DiSCo rendere tutti gli idonei del bando Contributi Alloggio a.a. 21/22 anche vincitori.

Con lo stanziamento iniziale del bando, pari a 1,5 milioni di euro risultavano finanziabili 680 domande a fronte di 2043 idonei non vincitori. Ora, con le ulteriori risorse messe a disposizione dalla Regione tramite FSE, saranno finanziati tutti gli idonei.

“Un aiuto concreto che si aggiunge ad altre iniziative messe in campo dalla Regione, come la realizzazione di nuove residenze universitarie, per sostenere gli studenti che necessitano di spazi adatti allo studio in prossimità degli atenei e che si inserisce in un piano strategico che mette le politiche di sostegno al diritto allo studio al centro della strategia regionale. Investiamo sulla formazione dei giovani per abbattere le disuguaglianze e per creare un nuovo modello di sviluppo, più inclusivo e più giusto” hanno dichiarato gli assessori regionali Paolo Orneli (Sviluppo Economico, Commercio e Artigianato, Università, Ricerca, Startup e Innovazione) e Claudio Di Berardino (Lavoro e nuovi diritti, Formazione, Scuola, Politiche per la ricostruzione).

In questi anni, il bando Contributi Alloggio, giunto ormai alla quinta edizione, ha consentito di aiutare migliaia di studenti per un investimento totale di oltre 10 milioni e mezzo di euro.

Garantire il diritto a poter disporre di un alloggio funzionale al proprio percorso di studi e all’investimento sulla conoscenza, rappresenta per Regione Lazio e DiSCo uno degli elementi essenziali per costruire una società ed un futuro professionale più giusta, competitiva ed inclusiva.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here