Recependo le indicazioni ricevute in sede di Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica,  il Questore, con apposita ordinanza di servizio, ha disposto, servizi straordinari per verificare il rispetto della normativa anti-covid in molte zone della Capitale, sia nel centro che nella periferia, che si sono aggiunti ai servizi di ordine e sicurezza pubblica predisposti in occasione della manifestazione svoltasi a Roma sabato scorso.

In tale ambito, gli agenti del VII Distretto San Giovanni, che stavano monitorando a piazza Navona l’afflusso di persone arrivate nella capitale per la manifestazione, hanno sanzionato 3 persone arrivati da Trieste, perchè non indossavano i previsti dispositivi di protezione individuale.

In zona Trevi Campo Marzio, poi, venerdì scorso, gli agenti della Polizia di Stato del I Distretto, nella zona di specifica competenza, coadiuvati da due equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Lazio, un equipaggio del Commissariato “Castro Pretorio” e un equipaggio della Polizia Locale Roma Capitale, hanno controllato  8 esercizi pubblici, 3 dei quali sanzionati amministrativamente e sottoposti alla sanzione accessoria della chiusura per giorni 5 in ragione di palesi violazioni alla vigente normativa anti-pandemica; trattasi di esercizi ubicati in Largo del Teatro Valle, via d’Ara Coeli (già sanzionato in precedenza) e via dei Coronari.

Nel corso del servizio sono state identificate 92 persone e effettuati 281 controlli green pass, con una sola irregolarità rilevata e sanzionata.

Nel corso del servizio sono state riscontrate inoltre 14 sanzioni per violazione al Codice della Strada per sosta vietata.

Infine, è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale un avventore di uno dei locali controllati.

Un ‘ altra sanzione per un green pass non valido è stata elevata nel corso dei servizi di Alto Impatto Distrettuale effettuato dagli Agenti del VI Distretto Casilino, nel corso del quale sono state controllate 137 persone, 6 veicoli, un’ attività commerciale e sono state elevate sanzioni al codice della strada per un importo totale di 908 euro. 

Servizi straordinari proseguiranno anche nei prossimi giorni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here