“Sono iniziate questa mattina presso l’Unità spinale dell’ospedale CTO di Roma le vaccinazioni delle persone vulnerabili. Nel Lazio già da alcuni giorni abbiamo iniziato le vaccinazioni delle cosiddette vulnerabilità indicate nella circolare del Ministero della Salute ad iniziare dalle persone dializzate e trapiantate. Abbiamo individuato le persone estremamente vulnerabili e dato indicazioni operative alle Asl e le aziende ospedaliere per programmare e avviare le vaccinazioni ai soggetti già presi in carico. La campagna vaccinale nel Lazio sta correndo in piena aderenza alle priorità indicate dal Ministero, ma i continui rallentamenti e le mancate consegne non aiutano nella programmazione e nell’attività di vaccinazione che è fondamentale in questo momento in cui le varianti hanno iniziato ad essere presenti anche sul nostro territorio”.

Lo dichiara l’Assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here