“Oggi si è svolto un’importante lavoro da parte dell’equipe dell’Ordine dei Medici di Roma a Nerola con il camper. Hanno eseguito numerosi tamponi e collaborato all’indagine epidemiologica per individuare i contatti stretti. I medici hanno visitato in sicurezza diversi cittadini e questa è un’esperienza davvero importante che verrà resa sistematica per far sentire meno soli i cittadini, soprattutto le persone anziane, anche alla luce del fatto che a Nerola due medici di medicina generale sono stati posti in sorveglianza domiciliare”.

Lo dichiara l’Assessore alla Sanità e l’Integrazione Sociosanitaria della Regione Lazio, Alessio D’Amato.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here