“Due dipendenti del World Food Program di rientro dalla Somalia sono risultati positivi e sintomatici e segnalati da un medico delle Nazioni Unite. Posti in isolamento domiciliare ed è stata avviata l’indagine epidemiologica dalla Asl Roma 3 e dal SERESMI”.

Lo comunica in una nota l’Unità di Crisi COVID-19 della Regione Lazio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here