“Corsa delle partite Iva alla flat tax”, titola stamane Il Sole 24 Ore. La manovra in Parlamento. Nei primi nove mesi del 2018 il 40% delle nuove aperture ha scelto il forfettario ma il nuovo regime impone la cessione delle quote societarie.

Corsa al regime forfettario. La flat tax del 15% ha già attratto circa 160mila nuove partite Iva nel 2018, ossia circa il 40% di chi si è messo in proprio nei primi nove mesi dell’anno – si legge sul quotidiano economico -. Con l’aumento della soglia dei ricavi a 65mila euro prevista dalla manovra che entra nel rush finale in Parlamento, saranno 909mila i contribuenti che potrebbero essere attratti dalla tassa piatta nel prossimo anno.

A pagina 3: “Partite Iva, corsa alla flat tax del 15%, ma pesano gli ostacoli all’accesso”. L’aumento dei ricavi a 65mila euro riguarda un potenziale di 909mila contribuenti. Da valutare l’incompatibilità con la partecipazione a società e la perdita di bonus fiscali.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here