“Esattamente un anno fa coniai il termine “variante imprese” per evidenziare i danni all’economia causati da scelte politiche miopi che stavano trascinando il sistema delle Pmi, nello specifico il comparto Horeca, al collasso. Ebbene, a distanza di dodici mesi, la stessa politica non solo non ha trovato risposte ai problemi, ma li ha acuiti, complicando ulteriormente la vita a ristoranti, alberghi, bar, pizzerie, pub e cocktail bar, inventando una pandemia psico-burocratica e negando ogni forma di sostegno. Oggi più di ieri stiamo assistendo a uno stillicidio di fallimenti, alla catastrofe dell’ossatura economica dell’Italia, e i politici – senza distinzioni partitiche – non se ne curano. Sono tutti lì ad applaudire l’orchestrina del Titanic, certi di avere la scialuppa assicurata. Mentre intorno a loro, gli italiani che producono affogano”.

Lo ha dichiarato Paolo Bianchini, presidente dell’associazione di categoria MIO Italia, Movimento Imprese Ospitalità.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here