Paolo Del Debbio, conduttore di Dritto e Rovescio su Rete 4, è intervenuto ai microfoni della trasmissione “L’Italia s’è desta”, condotta dal direttore Gianluca Fabi, Matteo Torrioli e Daniel Moretti su Radio Cusano Campus.

Riguardo alle voci sulla sospensione del suo programma. “Al mio programma non succede niente, noi chiudiamo il 16 per la pausa natalizia e poi riapriamo il 12 gennaio –ha affermato Del Debbio-. Non so da dove sia uscita questa voce della sospensione, non so se ci sia una fonte interna all’azienda, qualche voce in ambito politico, se c’è stato qualche mal di pancia. Io ho chiamato il mio direttore generale Crippa per chiedergli come fosse la storia e lui mi ha detto: ti fermi solo per la paura natalizia e poi riapri. L’anno scorso chiusi il 17 e ripresi il 9 o il 10, quest’anno l’epifania è giovedì e quindi riapro quello dopo. Io no vax? Mi hanno etichettato renziano, grillino, berlusconiano, leghista, fascista e ora no vax, quando te ne dicono di tutti i colori vuol dire che non hanno capito niente”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here