Il segretario della Fp Cgil di Roma e Lazio, Natale Di Cola, interviene sulla questione Ama in un’intervista concessa all’agenzia Dire: “Siamo molto preoccupati dalla mancata approvazione del bilancio e domani lo diremo chiaramente all`assessora Montanari, vista la convocazione della cabina di regia. Ci sembra un atteggiamento irresponsabile – la posizione del sindacato, riportata anche sul sito della Fp Cgil di Roma e Lazio -. Quando alla fine del 2018 revocammo lo sciopero, si erano fatti passi avanti nel confronto con Roma Capitale su assunzioni e coperture bancarie- ha spiegato Di Cola- Da settimane chiediamo di aprire quel confronto per discutere della modifica della delibera 52 del 2015, che apre allo spacchettamento, e sul futuro industriale di Ama. Invece di azioni per rilanciare la partecipata, fino ad oggi abbiamo visto tagli e richieste perentorie in assenza degli strumenti necessari per portare a casa i risultati. Richieste come un porta a porta frettoloso che si scarica come sempre sulla schiena dei lavoratori – ha concluso Di Cola – Senza risposte non staremo a guardare”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here