Scadenze fiscali in evidenza su Italia Oggi: “Dichiarazione Iva, primo step”, titola il quotidiano. Martedì la scadenza. Integrativa con compensazione. Il 30 aprile segna lo spartiacque: dal giorno dopo parte la stagione delle modifiche.

Franco Ricca, all’interno del suo articolo, ricorda che martedì prossimo, 30 aprile, scadrà il termine per la presentazione della dichiarazione annuale Iva 2019 relativa al periodo d’imposta 2018; dal giorno successivo si apriranno i tempi supplementari per la dichiarazione tardiva, nonché la lunga stagione della dichiarazione integrativa. Alla ordinaria scadenza del 30 aprile si ricollegano anche i termini per il ravvedimento operoso e, appunto, per le dichiarazioni integrative. A quest’ultimo proposito, va ricordato che qualora la dichiarazione integrativa «a favore» sia presentata entro il termine per la presentazione della dichiarazione relativa all’anno successivo, il credito che ne risulta può essere utilizzato senza formalità particolari, come si dirà meglio oltre. Pertanto il 30 aprile 2019 rappresenta il termine per fruire di tale possibilità in relazione al periodo d’imposta 2017.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here