“Rammarica la notizia della chiusura della Locanda dei Girasoli, ristorante-pizzeria romano dove hanno trovato impiego, sin dal lontano 2000, un gruppo di ragazzi down e con disabilità intellettiva. Dispiace constatare che, mentre vengono sempre premiate con sostegno reale e tangibile le solite categorie care alla sinistra come LGBT, femministe, autonomi, occupanti abusivi, migranti e chi più ne ha più ne metta, nella città di Roma e nel Lazio governati dal Pd, per i disabili forse non c’è abbastanza occhio di riguardo. Chiude nel silenzio assoluto i battenti per sempre uno dei migliori esempi di inclusione e solidarietà che la Capitale abbia mai conosciuto. Un segnale molto brutto, che non possiamo non stigmatizzare”.

Così in una nota il consigliere regionale della Lega, Daniele Giannini.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here